ABILI-TiAmo Mirafiori
Home News

ABILI-TiAmo Mirafiori

Entro il 15 maggio cura la comunità, sostieni la sua crescita: equipaggiamo insieme gli abitanti più fragili | * scadenza prorogata

 

ABILI-TiAmo Mirafiori è la campagna di raccolta fondi attiva dal 10 marzo al 15 maggio 2022 per sostenere l'autonomia lavorativa e professionale di 30 persone in difficoltà economica che abitano in quartiere. 

 

Sono oltre 300 le ricompense pensate per ringraziare i donatori che sostengono l’iniziativa, divise in 7 tipologie tra attività e proposte per scoprire le bellezze e le opportunità che offre oggi Mirafiori.

 

Pur con uno sguardo attento alle emergenze mondiali in corso, ABILI-TiAmo Mirafiori vuole affrontare il tema della povertà con soluzioni di lungo periodo che vadano oltre la prima fase di accoglienza delle persone in difficoltà e che forniscano loro strumenti per raggiungere una maggiore autonomia economica e guardare con fiducia al futuro.

 

QUALE OBIETTIVO?

Il nostro obiettivo è quello di offrire un aiuto concreto e su misura a persone, tra i 18 e i 60 anni, attraverso corsi di formazione, percorsi abilitanti e professionalizzanti, per valorizzare le loro competenze e dare spazio anche alle loro ambizioni.

 

Raccogliendo € 10.000 entro il 15 maggiopotremo, ad esempio, fornire la patente B a Elena che ha 19 anni e cerca lavoro; iscrivere al corso di inglese base Fabrizio, che ha 46 anni ed è disoccupato; far riconoscere la qualifica da infermiera che Blessing ha conseguito in Nigeria; far ottenere la patente C per camion ad Alessandro, 21 anni; permettere ad Anna Maria, 60 anni non ancora in pensione, di continuare a lavorare nel suo settore con un corso di PC; far ottenere ad Abdel, 30 anni, il patentino per la conduzione del muletto e del carrello elevatore.

 

PERCHÈ? 

Scopritelo nel video della campagna ABILI-TiAmo Mirafiori 

Vogliamo da un lato aumentare le chances di inserimento lavorativo e la stabilità economica, dall’altra valorizzare le loro competenze e dare spazio anche ai loro sogni e desideri. Puntiamo a forme di sostegno efficaci sul lungo periodo, alla creazione di una cittadinanza consapevole delle proprie capacità, più sicura di sé, più serena e disposta a guardare al futuro con maggiore fiducia.

 

COME DONARE

​​Puoi fare una donazione online su Produzioni dal Basso https://bit.ly/Abili-TiamoMirafiori

Puoi fare una donazione in questa pagina sulla destra

oppure 

in contanti presso uno degli enti aderenti alla campagna

  • Associazione Crescere Insieme, Via Gian Carlo Anselmetti 67
  • Parrocchia Beati Parroci, Via Monte Cengio 8
  • Parrocchia S. Barnaba, Str. Castello di Mirafiori 42
  • Parrocchia S. Remigio e S. Apostoli, Via P. Togliatti 35
  • Fondazione della Comunità di Mirafiori, Via Panetti 1

 

* Beneficiano delle agevolazioni fiscali previste dalla normativa esclusivamente quelle effettuate tramite bonifico bancario, carta di credito e Satispay. Per richiedere l’attestazione di donazione invia copia del bonifico o della transazione tramite carta di credito o Satispay a amministrazione@fondazionemirafiori.it

 

I NUMERI

  • € 10.000 il totale di donazioni da raggiungere
  • 30 il totale di beneficiari che si vogliono aiutare inizialmente con ABILI-TiAmo Mirafiori
  • 6 gli enti del Patto di comunità che da anni aiutano le persone in difficoltà e che hanno individuato i beneficiari di ABILI-TiAmo Mirafiori
  • 50 i giorni di raccolta
  • 7 tipologie di ricompense create per far esplorare la bellezza di Mirafiori ai donatori
  • 347 il totale di ricompense disponibili a inizio raccolta fondi
  • 6 i beneficiari esempio raccontati nel video della raccolta fondi

 

CHI PROMUOVE QUESTA RACCOLTA FONDI?

ABILI-TiAmo Mirafiori è un’iniziativa degli enti aderenti al Patto di Comunità sulla povertà socio-economica a Mirafiori: Fondazione della Comunità di Mirafiori onlus, le Parrocchie di Beati Parroci, San Barnaba, San Remigio, Santi Apostoli e l’Associazione Crescere Insieme.

 

Da giugno 2021 il Patto di comunità è stato formalizzato con lo scopo di attivare strategie sempre più efficaci per contrastare la povertà socio-economica e superare insieme le sfide sociali. Gli enti del patto si impegnano a:

  • sviluppare un sistema locale di recupero, distribuzione e condivisione di beni primari per persone del quartiere in difficoltà economica;
  • promuovere la cultura del dono e del volontariato all’interno della comunità territoriale;
  • condividere informazioni al fine di assicurare principi di equità, accessibilità e giustizia sociale nell’erogazione di aiuti a favore di persone in difficoltà economica.

 

Inoltre, più riusciremo a raccogliere, più persone riusciamo ad aiutare: se supereremo l'obiettivo iniziale di raccolta (attualmente fissato a € 10.000) potremo attivare tanti altri percorsi abilitanti per altre persone in difficoltà, aumentando così la portata del nostro progetto.

 

CREDITS

Ringraziamo i cittadini, gli operatori e i rappresentanti sitituzionali che hanno contribuito alla realizzazione del video e del materiale comunicativo di ABILI-TiAmo Mirafiori.

 

Hanno dato voce e volto ai 6 beneficiari, esempi scelti della campagna, i cittadini, i volontari e gli operatori: Giorgia Salamina per Fabrizio, Clara Barberis per Abdel, Salvatore Li Puma per Elena, Camilla Cardone per Alessandro, Lorenzo Bulgarini per Blessing, Giuseppe Petroni per Anna Maria.

 

Video ABILI-TiAmo Mirafiori

 

Nel video sono presenti: Bruno Manghi, presidente di Fondazione della Comunità di Mirafiori; Don Gianmarco Suardi per la parrocchia di Santi Apostoli e San Barnaba; Elena Carli, segretario generale di Fondazione della Comunità di Mirafiori; Roberta Molinar, referente attività sociali di Fondazione della Comunità di Mirafiori; Alessandro Bonanno di Alveare nel Parco.

 

Riprese di Giulia Serracchioli e Stefano Fiorina

Animazione della sigla di Sergio Vernagallo

La colonna sonora è il brano “Dopo il mito…ci sei tu” realizzato dall’Ass. Culturale Large Motive nel 2019 in collaborazione con Kallipolis nell’ambito di Mirafiori dopo il Mito.

 

L’illustrazione di ABILI-TiAmo Mirafiori è creata e donata da Carlotta Gallo, artista e abitante di quartiere.

 

Sulla pagina Facebook di Fondazione Mirafiori trovate i video delle ricompense e il racconto dell’iniziativa.

 

Referente comunicazione e ufficio stampa: Silvia Lombardi | ufficiostampa@fondazionemirafiori.it

 

L’iniziativa è realizzata con il contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito delle Linee guida 2021 per il sostegno alle Fondazioni di Comunità.